domenica 13 giugno 2010

Riduzione allo stato laicale del sacerdote condannato per abusi. Ecco come sono andati i fatti (Avvenire smentisce clamorosamente Repubblica)

Clicca qui per leggere la ricostruzione segnalataci da Massimo.

Nessun commento: