lunedì 19 luglio 2010

«Prima sedes a nemine iudicatur». «La Sede Apostolica Romana non può essere giudicata da nessuno» (Roberto de Mattei)

Clicca qui per leggere il commento segnalatoci da Alberto.

Nessun commento: