mercoledì 20 ottobre 2010

Ior, no Tribunale Riesame Roma a dissequestro 23 milioni

Clicca qui per leggere la notizia (che strano tempismo!) segnalataci da Alberto. Vedi anche qui.

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Veramente i giudici romani intignano, come si dice qui, e s'attaccano anche a cifre irrisorie. Sarà per questo che il Papa ha nominato due cardinali italiani in meno di quelli previsti? Eufemia
++ IOR: PM ROMA, VERIFICHE SU ALTRE OPERAZIONI SOSPETTE ++

(ANSA) - ROMA, 20 OTT - Altre presunte operazioni sospette
dello Ior sono finite nel mirino della magistratura romana,
titolare degli accertamenti sui 23 milioni di euro depositati su
un conto del Credito Artigiano e per i quali il tribunale del
Riesame ha confermato il sequestro preventivo.
Le operazioni sospette in questione risalgono rispettivamente
al novembre 2009 ed all'ottobre dello stesso anno e riguardano
assegni per 300 mila euro incassati su un conto dello Ior presso
un'agenzia Unicredit e un prelievo di 600 mila euro da un conto
aperto in Intesa San Paolo. (ANSA).

Raffaella ha detto...

:-))))))

Anonimo ha detto...

Caspita, ce ne vuole per fare 'ste verifiche, eh? Che ci sia un pizzico di pregiudizio basato sui tristi avvenimenti passati? Consolante la conferma che i ranocchioni dalla boccaccia larga sono ovunque.
Alessia

Anonimo ha detto...

Comunque Lombardi anche stavolta è tempestivo. Eufemia
== IOR: S. SEDE, STUPORE PER DECISDIONE GIUDICI (AGI) =
(AGI) - CdV, 20 ott. - "La notizia della conferma, da parte del
Tribunale del Riesame, del sequestor in via preventiva di un
deposito dello Ior su un conto del Credito Artgiano e' stat
aappresa con stupore". Lo afferma il portavoce vaticano, padre
Federico Lombardi, "Si ritiene - aggiunge - che si tratti di un
problema interpretativo e formale". Tanto che, conclude il
gesuita, "i responsabili dello Ior ritengopno di poter chiarire
tutta la questione al piu' presto nelle sedi competenti". (AGI)
Siz
201405 OTT 10

Anonimo ha detto...

acci acci sento odor di massonacci