lunedì 6 settembre 2010

Tettamanzi: "Subito la Messa tradizionale. Milano garantisca il diritto di culto" (Messainlatino)

Clicca qui per leggere l'arguto e straordinario commento degli amici di Messainlatino. Grazie ad Alessia per la segnalazione.

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Calmiamoci..

Anonimo ha detto...

Davvero incredibile che un cardinale (speriamo nella veloce nomina del Successore e preghiamo per la Sua ortodossia ) si preoccupi degli islamici e si diemntichi dei suoi fratelli di fede solo perché tradizionalisti.
RENDERA' CONTO A DIO DELLA SUA INERZIA E DELLA SUA CECITA'

Anonimo ha detto...

Anch'io sono profondamente rattristato: una parte della Chiesa considera altri suoi fratelli in Cristo, membri della STESSA Chiesa, come dei paria.

E il Vaticano non fa nulla!

La palese opposizione al motu proprio, l'episodio della diocesi di Linz e il fatto simile qualche tempo fa in Francia incontrano orecchi sordi in Vaticano?

Non siamo degni noi?

Jacu

Maria ha detto...

Devo dire che Monsignore ci ha messo poco a rispondere all'interrogativo di una mia amica, che si chiedeva, dopo le blablaggini di Gheddafi: "E che dirà ora Tettamanzi, difensore del diritto di culto"?

Detto fatto...