mercoledì 20 gennaio 2010

PEDOFILIA: PAPA CONVOCA VESCOVI IRLANDA, PRONTA LA LETTERA

E' pronta la lettera del Papa all'Episcopato irlandese sul tema degli abusi sessuali compiuti dai sacerdoti sui minori. Benedetto XVI ha infatti convocato in Vaticano tutti i vescovi dell'Isola per il 15 e 16 febbraio. Lo ha confermato la Sala Stampa della Santa Sede (Agi)

10 commenti:

Maria ha detto...

Dobbiamo preparare i paracolpi anche stavolta, o finalmente la stampa parlerà bene del nostro Papa??????

Raffaella ha detto...

Quando si tratta di lotta alla pedofilia, la stampa tende ad ignorare o a sminuire la portata storica degli eventi, non potendo sicuramente fare una guerra preventiva :))
R.

Maria ha detto...

Mica c'è solo la stampa "ufficiale" e retribuita ;) Il tuo blog ne è un esempio lampante!

Raffaella ha detto...

:-))

massimo ha detto...

sarà fatto di tutto per mettere in cattiva luce la chiesa,il Papa,ci saranno letture distorte dei documenti e dei fatti,volute suerficialità,silenzi....per questo ci si deve preparare bene per onorare la Verità della realtà.
ciao mas.

euge ha detto...

Condivido Mas. Infatti, ho grandissima fiducia nel lavoro della nostra Raffaella!!!!!!!!!!

laura ha detto...

Vede il Signore e compensa Lui! Grazie, Raffaella per la tempestiva informazione

Anonimo ha detto...

Che ci importa della stampa che sappiamo malevola e menzognera? Il blog dellla nostra Raffa, che è tutti noi, è in pista pronto a svergognare chi dovesse osare attaccare il nostro Papa. Pensiamo piuttosto all'enorme opera di trasparenza, alla giustizia che il Papa sta rendendo alle vittime del passato, del presente e, Dio non voglia, del futuro. Non più vergogna e timore delle vittime di denunciare, non più copertura e impunità ai colpevoli, non più episcopati conniventi, non senza conseguenze.
Alessia

Raffaella ha detto...

Rimasi colpita, anzi sconvolta, dalle parole del Papa durante il volo verso gli Stati Uniti.
Disse: Io mi vergogno (per gli abusi sessuali di alcuni sacerdoti).
Quanto coraggio e quanta umilta'!
Poteva dire: la Chiesa si vergogna, ci vergognamo, i colpevoli si vergognino...
Invece disse: IO mi vergogno.
Sinceramente non so quanti sarebbero stati disposti a dire una frase del genere.
Personalmente credo che non ne sarei stata capace.
R.

Maria ha detto...

Si potrebbe dire "Esercizi di santità" (poi ognuno lo intende come vuole...santità=Sua Santità...o santità come farsi santi;)