venerdì 17 settembre 2010

Il Papa agli Anglicani: la Chiesa non sacrifichi la verità all'inclusività (Apcom e Asca)


Vedi anche:

Il Papa con Rowan Williams (Rome Reports)

Diretta Twitter della visita del Pontefice di G.G. Vecchi

Il Papa al Primate Anglicano: "Noi cristiani non dobbiamo mai esitare di proclamare la nostra fede nell’unicità della salvezza guadagnataci da Cristo, e di esplorare insieme una più profonda comprensione dei mezzi che Egli ha posto a nostra disposizione per giungere alla salvezza" (Discorso)

I discorsi del Papa alla St. Mary University di Londra: i commenti di Salvatore Izzo

La canzone Gospel dei ragazzi (Rome Reports)

Hyde Park: i giovani aspettano il Papa per la veglia di preghiera (Radio Vaticana)

Il Papa agli studenti cattolici: non siate mediocri, siate santi (Zenit)

Incontro del Papa coi giovani: video di Rome Reports

Londra, il Papa incontra i giovani: video Repubblica

L'incontro del Papa con i leader delle altre religioni nei commenti di Salvatore Izzo

Minacce al Papa: il commento audio di Giacomo Galeazzi

BXVI in GB, miracoli e successi (Galeazzi)

“Qui Bbc, il Papa non è un orco” (William Ward)

Padre Lombardi: il ritardo di stamattina e' dovuto solo a ragioni logistiche (Izzo)

Il Papa: Il cristianesimo non è una minaccia ma una risorsa (Sir)

Padre Lombardi: Siamo pienamente fiduciosi nella polizia, non e' necessario cambiare il programma (Izzo)

Il Papa in Gran Bretagna, la formazione integrale deve essere l’obiettivo di ogni scuola (AsiaNews)

Il Papa: "Sin dal Concilio Vaticano II la Chiesa Cattolica ha posto speciale enfasi sull’importanza del dialogo e della collaborazione con i seguaci di altre religioni. E perché sia fruttuoso, occorre reciprocità da parte di tutte le componenti in dialogo e da parte dei seguaci delle altre religioni" (Discorso)

Londra, cinque persone fermate: "Una minaccia per il Papa"

L'incontro del Papa con il mondo dell'educazione (Rome Reports)

Il Papa, difensore della vita contro il relativismo (Pellicciari)

La visita del Papa vista dalla stampa britannica (Asca)

Il Papa agli studenti: "Ho la speranza che fra voi che oggi siete qui ad ascoltarmi vi siano alcuni dei futuri santi del ventunesimo secolo. La cosa che Dio desidera maggiormente per ciascuno di voi è che diventiate santi. Egli vi ama molto più di quanto voi possiate immaginare e desidera per voi il massimo. E la cosa migliore di tutte per voi è di gran lunga il crescere in santità" (Discorso)

L'incontro con la Regina nel palazzo di Holyroodhouse a Edimburgo (Biccini)

Il Papa: «Anche io educato dalle Dame Inglesi» (Corriere)

Il Papa agli insegnanti: preparare a vivere la vita con pienezza (Sir)

Il Papa: "L’educazione non è e non deve essere mai considerata come puramente utilitaristica. Riguarda piuttosto formare la persona umana, preparare lui o lei a vivere la vita in pienezza – in poche parole riguarda educare alla saggezza" (Discorso)

L’incontro con l’arcivescovo di Canterbury. Mons. Langham: evento di guarigione e pace (Radio Vaticana)

Le emozioni del vescovi scozzesi: centomila benvenuti (Sir)

Chi ha parlato di una Scozia fredda? Il commento di José Luis Restán

Oggi il Papa incontrerà il Primate anglicano ed i leaders di altre fedi (Apcom)

Il Papa: sugli abusi l'autorità della Chiesa non è stata sufficientemente vigilante, né sufficientemente veloce (Galeazzi)

Trasmissione live praticamente no-stop del Papa nel Regno Unito

Messori: il Papa si riconosce in Newman (Simoni)

Un viaggio «con gioia e coraggio» senza timori o reticenze (Rondoni)

INTERVISTA CONCESSA DAL PAPA SUL VOLO PER EDIMBURGO SU ANTICATTOLICESIMO, SECOLARISMO, ABUSI SESSUALI, CARD. NEWMAN E NATURA PASTORALE DELLA VISITA

Il Papa venne, vide e conquistò una nazione (Herald Scotland)

Il Papa ammette con chiarezza le responsabilità delle autorità ecclesiastiche. Domani l'incontro con le vittime di abusi del clero (Tornielli)

Accoglienza calorosa nella terra dello scisma (Gagliarducci)

La famosa BBC parla di "folla entusiasta" in Scozia

La Messa del Papa a Glasgow vista dall'Independent

La Scozia abbraccia il Papa nella prima tappa del viaggio apostolico nel Regno Unito (Radio Vaticana)

La prima giornata del Papa in terra britannica nel riassunto di Andrea Tornielli

Il Papa: sugli abusi, la Chiesa non è stata “sufficientemente vigile” (Zenit)

La Messa del Papa a Glasgow: un trionfo spirituale con pecche nella liturgia. La grande accoglienza degli Scozzesi (Thompson)

Il primo giorno del Papa nel Regno Unito nel commento di Marroni

Il Papa nel Regno Unito: nota Sir

Tornielli: posso testimoniare che il passaggio di Benedetto smonta le proteste (Sussidiario)

Un viaggio che non poteva cominciare meglio: così padre Lombardi al seguito del Papa nel Regno Unito (intervista audio)

Chi pensava che il Papa avrebbe nascosto sotto la tonaca la sporcizia della Chiesa resta deluso fin dalle prime ore (Valli)

L'unità della ragione, antidoto alla "follia" degli specialisti (Mario Gargantini)

Le parole di Benedetto XVI che interrogano il Times e gli intellettuali d'oltremanica (Luca Volontè)

Il confronto con la visita di Papa Wojtyla nel 1982 (Accattoli)

Perchè il Papa va a Londra? La riflessione di Giacomo Galeazzi

La prima giornata del Papa nel Regno Unito nel commento di Vecchi

La fine di un tabù (Roberto Fontolan)

Pedofilia, il Papa: «Per me è difficile da capire come questa perversione del ministero sacerdotale sia stata possibile» (Gasparroni)

Scusi, è questo il paese antipapista? (Rodari)

Il Papa è arrivato a Londra

Il Papa si carica sulle spalle i mali del nazismo e degli abusi e conquista la Gran Bretagna (Izzo)

Il cuore e la croce: il commento di Giovanni Maria Vian

L’attesa di Londra, le grandi domande. Perché tutti possano sentire (Mazza)

La Chiesa non pensi ai numeri e al potere (Tornielli)

La sottile ironia del Papa nella prima risposta ai giornalisti :-)

Il Papa: la dittatura del relativismo ci spinge all'autodistruzione. I giovani tentati ogni giorno da droga, sesso ed alcool. I sacerdoti siano esempi luminosi di una vita santa, semplice e gioiosa (Izzo)

Missione Britannia. A Glasgow splende il sole (Magister)

Il Papa: "La religione è in verità una garanzia di autentica libertà e rispetto, che ci porta a guardare ogni persona come un fratello od una sorella. Per questo motivo faccio appello in particolare a voi, fedeli laici, affinché, in conformità con la vostra vocazione e missione battesimale, non solo possiate essere esempio pubblico di fede, ma sappiate anche farvi avvocati nella sfera pubblica della promozione della sapienza e della visione del mondo che derivano dalla fede" (Omelia)

Il Papa conquista la "Methodist Central Hall" di Londra. Il calore oscura le proteste. Lo scambio di battute con la Regina (Izzo)

Il Papa: i media britannici siano responsabili e consapevoli del loro peso (Apcom)

Il Papa: dopo lo shock degli abusi viviamo un momento di penitenza. I colpevoli vanno puniti ed allontanati (Izzo)

IL PAPA NEL REGNO UNITO: I SERVIZI, I VIDEO, LE FOTO ED I PODCAST

VIAGGIO APOSTOLICO DEL SANTO PADRE NEL REGNO UNITO (16 - 19 SETTEMBRE 2010): LO SPECIALE DEL BLOG (Articoli, notizie, interviste)
_________________________________

Papa/ Ad anglicani: Chiesa non sacrifichi verità a inclusività

Ricevuto da primate Williams: Non parliamo di difficoltà

Londra, 17 set. (Apcom)

La Chiesa "è chiamata ad essere inclusiva, ma mai a scapito della verità cristiana", secondo il Papa, che però preferisce non affrontare frontalmente le divergenze tra cattolici e anglicani nell'incontro con il primate anglicano Rowan Williams nella sua residenza londinese, il Lambeth palace.
"Fedeli alla volontà del Signore, espressa in questo versetto della Prima Lettera di san Paolo a Timoteo, riconosciamo che la Chiesa è chiamata ad essere inclusiva, ma mai a scapito della verità cristiana", ha detto il Papa. "Qui si colloca il dilemma che sta davanti a tutti coloro che sono genuinamente impegnati nel cammino ecumenico". In nome della 'inclusività', la comunione anglicana conserva al suo interno un'ala 'liberal', favorevole a coppie gay e donne vescovo e una componente tradizionalista, tentata di entrare nella Chiesa cattolica.
"Non è mia intenzione parlare oggi delle difficoltà che il cammino ecumenico ha incontrato e continua ad incontrare", ha detto il Papa al primate anglicano. "Tali difficoltà sono ben note a ciascuno qui presente. Vorrei piuttosto unirmi a lei nel rendere grazie per la profonda amicizia che è cresciuta fra noi e per il ragguardevole progresso fatto in moltissime aree del dialogo in questi quarant'anni che sono trascorsi da quando la Commissione Internazionale Anglo-Cattolica ha cominciato i propri lavori".

© Copyright Apcom

PAPA/GB: DISCORSO A ANGLICANI, CHIESA INCLUSIVA MA MAI A SCAPITO VERITA'

(ASCA) - Londra, 17 set

''La Chiesa e' chiamata ad essere inclusiva, ma mai a scapito della verita' cristiana''. Lo ha ricordato papa Benedetto XVI parlando oggi pomeriggio a Lambeth Palace, sede della anglicana Chiesa d'Inghilterra, di fronte all'arcivescovo di Canterbury Rowan Williams. ''Qui - ha aggiunto - si colloca il dilemma che sta davanti a tutti coloro che sono genuinamente impegnati nel cammino ecumenico''. Il pontefice ha accennato cosi' brevemente ad alcuni di quei temi che hanno allargato in questi ultimi anni il divario tra Chiesa cattolica e anglicana, come il ruolo di donne e degli omossesuali nella vita della Chiesa. La anglicana Chiesa d'Inghilterra ha, per decisione dei suoi Sinodi, preso spesso una posizione ''inclusiva'', ad esempio aprendo le porte all'ordinazione delle donne al sacerdozio e all'episcopato. Non manca anche, tra gli anglicani, chi ha chiesto la possibilita' di benedire le unioni civili tra le coppie omosessuali e, in Canada, una diocesi anglicana ha eletto come vescovo il gay dichiarato Gene Robinson, che vive da anni con il suo compagno. Una simile posizione tradisce, secondo la Chiesa cattolica, la ''verita''' del Vangelo. Simili temi ha toccato. Come modello per ''le virtu''' necessarie per l'ecumenismo, Benedetto XVI ha invece proposto oggi la figura del card. John Henry Newman, convertito dall'anglicanesimo al cattolicesimo nel XIX secolo, che verra' beatificato dallo stesso pontefice domenica a Birmingham. ''Nella figura di John Henry Newman, che sara' beatificato domenica - ha detto il papa -, celebriamo un uomo di Chiesa la cui visione ecclesiale fu alimentata dal suo retroterra anglicano e maturo' durante I suoi lunghi anni di ministero ordinato nella Chiesa d'Inghilterra. Egli ci puo' insegnare le virtu' che l'ecumenismo esige: da una parte egli fu mosso dal seguire la propria coscienza, anche con un pesante costo personale; dall'altra, il calore della continua amicizia con i suoi precedenti colleghi, lo porto' a sondare insieme a loro, con vero spirito irenico, le questioni sulle quali divergevano, mosso da una ricerca profonda dell'unita' nella fede''. La stessa questione era stata affrontata qualche settimana fa in termini molto simili, sempre a Londra, dal numero due della Chiesa ortodossa russa, il metropolita Hilarion di Volokolamsk, presidente del dipartimento per le relazioni ecclesiastiche esterne del patriarcato di Mosca. In una conferenza lo scorso 9 settembre a Londra subito dopo aver incontrato Rowan Williams, Hilarion ha criticato quei leader cristiani che ''dicono che il matrimonio tra un uomo e una donna non e' piu' il solo modo per costruire una famiglia cristiana: esistono altri modelli e la Chiesa dovrebbe diventare adeguatamente ''inclusiva' riconoscendo standard comportamentali alternativi e dando loro la benedizione ufficiale''. ''Tutte le attuali versioni del cristianesimo - ha riassunto Hilarion- possono essere grosso modo suddivise in due gruppi principali: tradizionale e ''liberal'. La distanza oggi non e' tanto fra gli ortodossi e i cattolici o fra i cattolici e i protestanti quanto appunto fra i tradizionalisti e i ''liberal'''. Questi ultimi ''cercano di persuaderci che la vita umana non e' piu' un valore assoluto, che si puo' porre fine a essa nel grembo materno e a proprio piacimento. Ai tradizionalisti cristiani si sta insomma chiedendo di riconsiderare il proprio punto di vista con il pretesto di mantenersi al passo con la modernita'''.

© Copyright Asca

1 commento:

Maria ha detto...

Il discorso dell'Arcivescovo di Canterbury:

http://www.archbishopofcanterbury.org/2987