mercoledì 14 aprile 2010

C’è solo da sperare che questa escalation mediatica non arrivi ad ispirare qualche squilibrato (Giansoldati)


Vedi anche:

Il Papa: "Il sacerdote non insegna proprie idee, una filosofia che lui stesso ha inventato, ha trovato o che gli piace; il sacerdote non parla da sé, non parla per sé, per crearsi forse ammiratori o un proprio partito; non dice cose proprie, proprie invenzioni, ma, nella confusione di tutte le filosofie, il sacerdote insegna in nome di Cristo presente, propone la verità che è Cristo stesso, la sua parola, il suo modo di vivere e di andare avanti" (Catechesi)

Abusi, possibile incontro del Papa con le vittime maltesi (Mazza)

Uno striscione saluta il Papa come "Dolce Cristo in Terra" (Izzo)

Venti di guerra e crisi economica dietro gli attacchi al Papa (Maurizio d'Orlando)

Il Papa vedrà le vittime ma senza flash (Andrea Gagliarducci)

Il Papa: nella “grande confusione” di oggi, il sacerdote insegni la verità, cioè Cristo (AsiaNews)

Il vero contenuto della lettera del 1985. Ecco chi è contro il Papa e perché (Benedetta Sangirardi). Molto ben fatto!

La rivista dei gesuiti USA, America, ospita il commento di un padre gesuita, James Martin, in difesa dell'omosessualità dei sacerdoti (Tosatti)

Il Papa: il sacerdote non insegna le sue idee e non è mai omologato nè omologabile (Sir)

Il Papa: Il “primo compito” del sacerdote è il “munus docendi”, cioè “quello di insegnare” (Sir)

Le interessanti, interessantissime, ricadute dello scandalo dei Legionari (Thompson)

Mons. Georg racconta in un libro i cinque anni di pontificato di Benedetto XVI. La trasparenza è uno degli impegni del magistero del Papa

Il coraggio di Benedetto XVI (Manuela Repetti)

Sulla pedofilia la Chiesa ha cambiato strada, ma già dal 2003 (Fontana)

Intellettuali ed artisti, le voci pro Ratzinger. Il New York Times: il Papa migliore. Appello in rete (Torno)

Una difesa laica del Papa. Paradossale accusare Benedetto XVI che ha il merito indubbio di aver fatto opera di trasparenza all'interno della Chiesa (Ostellino)

Manca una strategia vaticana per rispondere agli attacchi. Che più di qualcosa non funzioni, nei sacri palazzi, lo dicono i fatti (Tornielli). Da incorniciare

Il Papa ci ha già stupito con la sua indubbia dirittura morale, il coraggio di una battaglia condotta in solitudine senza alcun tentennamento, la parola offerta a tutti in modo sereno e comprensibile (Di Giacomo). Straordinario!

Una domanda affettuosa alle vittime dei preti pedofili (Raffaella)

L’associazione vittime sulle linee guida: «Passo avanti la Chiesa sta dimostrando coraggio»

Nikolaus Lobkowicz: Se un padre è colpevole aboliamo la famiglia? (Arezzo). Non voglio più sentire parlare del carisma di Wojtyla!

Gli studiosi sono divisi sull'ipotesi che ci sia relazione tra omosessualita' e pedofilia evocata dal card. Tarcisio Bertone (Izzo)

Il Vaticano non esclude la possibilità di un incontro del Papa con alcune vittime maltesi (Conte)

Ora dalla curia romana solo silenzio e preghiera. Chi non sa comunicare eviti i media! Intanto nessuno si indigna per le offese al Papa

La durissima bacchettata di un lettore al direttore del Mattino che però evita di rispondere...

Un ingombrante professore. I cinque anni di Pontificato di Papa Benedetto raccontati da Aldo Maria Valli

Pedofilia e omosessualità Bertone inciampa (anche) sui gay. Il commento di Europa

Verso il commissariamento dei Legionari, vertice a fine mese. "America" attacca il card. Sodano (Apcom)

Mons. George Gaenswein racconta il Papa con confidenze e foto inedite (Izzo)

L'autentica purificazione: il commento di Raffaele Iannuzzi

Marco Castelnuovo e Giacomo Galeazzi, vaticanista de La Stampa, discutono dell'attualità legata alla Santa Sede (videochat)

Voss (Sonntags Zeitung): Da oltre 20 anni Ratzinger lavora al rinnovamento spirituale della Chiesa e alla purificazione del sacerdozio

I Vescovi cileni: Il Santo Padre non accetta alcuna scusa o giustificazione per gli abusi sessuali

Con decisione inappellabile il Papa può ridurre allo stato laicale il prete pedofilo (Galeazzi)

Che cosa ha fatto la Chiesa cattolica per rispondere efficacemente agli abusi sessuali da parte di personale della Chiesa?

Il cardinale Bertone incontra giornalisti, imprenditori e salesiani cileni alla vigilia della conclusione del suo viaggio (Osservatore Romano)

Pubblicate sul sito del Vaticano le nuove linee guida. Apprezzamento per il Papa anche da un editorialista del NYT (Giansoldati)

Nel sito internet vaticano le linee guida: "Indagare su ogni sospetto" (Scaramuzzi)

Pedofilia, card. Schoenborn: nel 1995 Ratzinger fu fermato da insabbiatori Curia

Corriere della Sera: Da Benedetto XVI linea dura contro i Legionari di Cristo, dopo il dossier sugli abusi sessuali del fondatore (Sussidiario)

La solidarietà dei vescovi brasiliani al Papa. Intervista con mons. Giovenale, minacciato per la lotta alla pedofilia (Radio Vaticana)

Abbiamo davanti agli occhi l’esempio infinitamente coraggioso di un Papa che conduce per mano la Chiesa a non aver paura di fare i conti con lo "sporco" al suo interno – in quei pochi angoli dove s’è insediato e nascosto –proprio perché ora c’è più luce per vederlo (Ognibene)

Benedetto XVI a Malta nel segno di San Paolo e delle tradizioni cristiane: briefing di padre Lombardi (Radio Vaticana)

Padre Lombardi: è possibile attendersi novità in almeno tre direzioni sul problema degli abusi (Adnkronos)

L'Osservatore riabilita i Beatles. Ringo Star: "E chi se ne importa. Credo che la Santa Sede abbia altre cose di cui parlare". Concordo pienamente!

Padre Lombardi: il Papa incontrerà le vittime di abusi ma lontano dai media

La curia romana serve a dare collaborazione al Papa o a mettergli i bastoni fra le ruote? Il Segretario di Stato eviti certe uscite!

Il primo lustro del pontificato di Benedetto XVI: un bilancio nel segno della fede (Bruno Mastroianni)

Intervista a tutto campo a Mons. Georg Gänswein: il Papa ha una fede inflessibile, una forza umile ed una disarmante mitezza (Bild)

Pedofilia, 32 anni di condanna a rabbino Usa

I vescovi italiani invitano a un giorno di preghiera per il Papa nel 5° anniversario della sua elezione (Radio Vaticana)

Nel 2002 il NYT riportava la protesta di alcune associazioni a tutela dei diritti circa l'estensione dell'obbligo di denunciare gli abusi

L'arcivescovo di Atlanta: il cardinale Ratzinger incoraggiò i presuli Usa a un'azione forte nella lotta agli abusi e a sostegno delle vittime

Spuntano anche le linee guida contro i pedofili: “Merito di Ratzinger” (Rodari)

Pedofilia, la Chiesa è ancora più trasparente (Gianni Cardinale)

Vian: E’ in atto un’imponente campagna mediatica mentre ci sono problemi a far conoscere tutto ciò che la Chiesa fa contro gli abusi (Galeazzi)

La traduzione che Associated Press ha fatto della lettera latina di Ratzinger contiene un errore molto grave: la spiegazione del Prof. Marco V. Fabbri

La Conferenza Episcopale Usa fornisce 10 nuove indicazioni pratiche per prevenire e curare gli abusi, basate sull'esperienza

Vaticano alla sbarra? Il diritto dice di no (Franco Grande Stevens)

Socrate e Ratzinger: riflessione di Ferdinando Camon che riconosce al Papa di avere compiuto una "svolta"

George Neumayr: durante la Settimana Santa abbiamo assistito allo spettacolo di Barabba che dà lezioni di morale al Vicario di Cristo

On line le linee guida della Chiesa per affrontare i casi di abusi sessuali (Gagliarducci)

L'associazione laica spagnola HazteOir ha raccolto più di 33.000 firme in una settimana a sostegno del Papa. Gliele invia tramite il Nunzio

Chiesa, la "guida" antipedofilia. Tempi rapidi per la riduzione allo stato laicale. Bertone: presto altre iniziative (Vecchi)

Il Papa ed i Legionari di Cristo: un piano per commissariarli. Il dossier consegnato in Vaticano (Calabrò)

Card. Schönborn: Il Santo Padre è sempre stato di una chiarezza senza nessun dubbio. Lo testimonia il suo comportamento nel caso del card. Groer

Persino il New York Times "costretto" ad ammettere i passi avanti ed i meriti di Benedetto XVI

Il cardinal Bertone: Papa Ratzinger prenderà iniziative che ci sorprenderanno

Vaticano, l'operazione trasparenza inizia dal web (Pinna)

Ma che strano! Oggi si parla in chiave positiva delle norme antiabusi del Vaticano ed ecco che rispunta il motu proprio del 2001! Oplà...parbleu!

Online per la prima volta le linee guida contro la pedofilia. In arrivo altre iniziative (Tornielli)

Chiarimento vaticano sul caso Maciel: fu proprio il card. Ratzinger a promuovere l'inchiesta canonica contro il fondatore dei Legionari di Cristo

Abusi di Maciel coperti dalla Curia. Nuovo dossier del NCR. Dal Vaticano nessun commento, in corso l'inchiesta della Santa Sede (Galeazzi)

Come Maciel ha costruito il suo impero (Jason Berry)

Prof. Reale: Il pensiero teologico e filosofico del Papa è forte e aperto. E questo è considerato molto pericoloso dai suoi avversari (Mecucci)

Il canale di GenerationBenedikt (YouTube)

L'IGNOBILE CAMPAGNA CONTRO BENEDETTO XVI, IL PAPA CHE PIU' DI OGNI ALTRO HA COMBATTUTO LA PEDOFILIA NELLA CHIESA: LO SPECIALE DEL BLOG

Su segnalazione di Alessia leggiamo:

Il Papa in trincea

di FRANCA GIANSOLDATI

IERI pomeriggio Papa Ratzinger, dopo una settimana di riposo a Castel Gandolfo, un po’ per riprendere fiato, un po’ per finire la stesura della seconda parte del suo libro su Gesù, ha fatto rientro in Vaticano.
Ad aspettarlo ha trovato l’ennesimo fronte polemico, stavolta con la comunità gay. Un’altra violenta bufera mediatica.
Una bufera mediatica che si va ad aggiungere a quella sulla pedofilia, sugli ebrei e sugli anglicani. Probabilmente di quest’altro fuoco ostile avrebbe fatto volentieri a meno, anche perchè non potrà non avere ripercussioni sulla sua prossima agenda. Sabato e domenica prossima sarà sull’isola di Malta dove, nonostante le autorità faranno di tutto per impedirlo, si vedono già all’orizzonte proteste anticattoliche. Un gruppo di vittime di preti pedofili chiedono con insistenza al nunzio apostolico un incontro col Pontefice (senza ancora avere ottenuto una risposta dall’entourage papale). La vigilia del suo 83esimo compleanno, che festeggerà venerdì, e del suo quinto anniversario di pontificato, che verrà celebrato lunedì prossimo con un pranzo con tutti i cardinali presenti a Roma, è costellato di guai.
Lui pare vivere più o meno serenamente il difficile momento. Ma le tempeste si addensano sul Cupolone. Una domanda suona ricorrente, soprattutto fuori dal Vaticano. Quanto si sente assediato? Quanto la sua Chiesa si sente effettivamente bersaglio di forze anticristiane? Nei giorni scorsi qualche vescovo e cardinale azzardava ipotesi sulla massoneria, sul sionismo, sui gay, persino lo zampino del demonio ma erano in buona sostanza voci isolate. Chi non crede alla presenza di un complotto è sicuramente il Pontefice che, dal tenore dei suoi interventi, sembra propendere piuttosto per gli effetti collaterali di una serie di ’ismi’: il secolarismo, il nichilismo, il relativismo.
Un suo strettissimo collaboratore ieri pomeriggio chiosava serafico. «Piove, solo che stavolta piove più a lungo».
Aggiungendo poi caustico che in passato vi sono stati tempi decisamente peggiori, duranti i quali anche in Europa si ammazzavano i preti. Faceva l’esempio della Spagna degli anni Trenta, ma i casi si possono allargare, il ventaglio è ampio. Per il momento sono solo pallottole di carta, proiettili che al Papa teologo non fanno paura. C’è solo da sperare che questa escalation mediatica non arrivi ad ispirare qualche squilibrato. Un po’ di prudenza, forse, visti i tempi non sarebbe sbagliata.

© Copyright Il Messaggero, 14 aprile 2010

4 commenti:

Maria ha detto...

Finchè la Chiesa dirà la verità e lo farà senza paura, il problema ci sarà sempre. In sostanza, anche per "l'attacco al Papa" il problema nasce proprio da questo: la Verità!

Anonimo ha detto...

I 5 anno di Papa benedetto secondo l'ansa
http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/politica/2010/04/14/visualizza_new.html_1762517303.html
Alessia

Anonimo ha detto...

Da che pulpito viene il monito alla prudenza! Il Messaggero è il giornale che on line ospita i commenti più offensivi contro il Papa. A chi ha chiesto un po' di moderazione è stato risposto dalla Redazione che quello è diritto all'informazione e diritto di esprimere liberamente il proprio pensiero. Da un paio di settimana mi frulla nella testa la possibilità che qualcuno osi un qualcosa in più contro il PAPA.
Allora sì che si realizzerà il 3° segreto di Fatima....
Angelo B.

Anonimo ha detto...

A parte il riferimento allo squilibrato - serviva proprio un suggerimento in tal senso?- l'articolo sembra una telenovela, un fumettone. Poveri noi, cosa ci tocca sorbirci!!! Maria Pia