sabato 17 aprile 2010

Le parole del Papa sull'aereo: trascrizione di Andrea Tornielli


Vedi anche:

Malta: bagno di folla per il Papa (Rcd)

Il Presidente maltese cita Pera: guerra laicista contro la Chiesa

PAPA A MALTA: BAGNO DI FOLLA NELLE STRADE DELLA CAPITALE

Il Papa a Malta: siate baluardo cattolico a difesa dei valori della Unione Europea (Izzo)

Una marea di gente per il Papa a Malta :-)

Il Papa: La Chiesa a Malta è stata ferita dai peccati

Benedetto XVI arrivato a Malta. Sull'aereo ai giornalisti: La Chiesa è stata "ferita dai nostri peccati". L'immigrazione è "un grande problema (Ansa)

Il Papa: "Il popolo maltese, illuminato per quasi due millenni dagli insegnamenti del Vangelo e continuamente irrobustito dalle proprie radici cristiane, è giustamente fiero del ruolo indispensabile che la fede cattolica ha avuto nello sviluppo della propria Nazione" (Discorso di benvenuto)

Pedofilia, il Papa sull'aereo: la Chiesa ferita dai nostri peccati

Il cardinale Bertone: ho portato in Cile la vicinanza del Papa ai terremotati. Sugli abusi del clero, la linea di Benedetto XVI è chiara e ferma

Il telegramma del Papa al Presidente Napolitano e la risposta del Capo dello Stato

La dolce rivoluzione di Papa Ratzinger. Lunedì si chiude il primo lustro del pontificato di Benedetto XVI, il Papa della fede e della ragione (Grana)

Nel segno di San Paolo: Malta attende con gioia l’arrivo di Benedetto XVI. L’arcivescovo Grech: dalla visita del Papa, una rigenerazione spirituale

Quotidiano vaticano: gli attacchi danno libertà al Papa. “La tempesta farà pulizia nei ranghi della Chiesa” (Zenit)

Si è spento il cardinale Špidlík: aveva 90 anni. Viva commozione del Papa (Radio Vaticana)

Il Papa: "La penitenza è grazia; è una grazia che noi riconosciamo il nostro peccato, è una grazia che conosciamo di aver bisogno di rinnovamento, di cambiamento, di una trasformazione del nostro essere...Adesso, sotto gli attacchi del mondo che ci parlano dei nostri peccati, vediamo che poter fare penitenza è grazia. E vediamo che è necessario far penitenza, cioè riconoscere quanto è sbagliato nella nostra vita, aprirsi al perdono, prepararsi al perdono, lasciarsi trasformare. Il dolore della penitenza, cioè della purificazione, della trasformazione, questo dolore è grazia, perché è rinnovamento, è opera della misericordia divina" (Monumentale omelia del Santo Padre)

Per questo Papa tutto è grazia, anche "gli attacchi del mondo ai nostri peccati" (Magister con polemica sui tempi vaticani)

Benedetto XVI sulle orme di San Paolo. Ecco come i cattolici di Malta aspettano il Papa (Burini)

Questa storia del "carisma" wojtyliano sta seriamente danneggiando la credibilità dei mass media e rischia di rovinare in molti il ricordo di Giovanni Paolo II (Raffaella)

Cinque anni di Pontificato: l'editoriale di padre Lombardi (Radio Vaticana)

Gravissime le affermazioni di Sergio Romano: il Papato è una monarchia, non una diarchia! A ciascun Papa la propria responsabilità

Fieri di appartenere alla (vera) Chiesa: il commento di Angelo Ferro, Presidente Nazionale degli Imprenditori Dirigenti Cattolici (Corriere)

Il compleanno del Papa, gli auguri e la solidarietà (Calabrò)

Contro il Papa un «attacco inqualificabile» (Fausto Gasparroni)

Il tweet di Anna Arco, inviata a Malta per il Catholi Herald

Malta accoglierà oggi con entusiasmo Benedetto «sofferente» per gli scandali di pedofilia. Le vittime fiduciose nel nuovo corso inaugurato dal Papa

Il dolore del Papa per i mali della Chiesa merita rispetto, silenzio, delicatezza (Don Chino Pezzali). Da incorniciare!

Giuliano Ferrara: L'inquisizione dei media vuole zittire il moderno Ratzinger. Era quest'ultimo, nel Pontificato precedente, a fare il "lavoro sporco"

Oggi il Papa a Malta: il commento di Andrea Tornielli

La visita del Papa a Malta: la gioia del presidente George Abela e dell'arcivescovo Paul Cremona (Radio Vaticana)

Lucetta Scaraffia: "La libertà del Papa" (Osservatore Romano). Monumentale

Dittatura conformista. Benedetto contro il totalitarismo dell’opinion. E invoca la penitenza (Rodari)

Il compleanno lieto del Papa penitente. La strana serenità di Benedetto XVI: "La penitenza è grazia" (Cervo)

Card Tonini: "Il mio augurio per il Papa è che si abbandoni totalmente ai disegni di Dio. Ma lui lo ha già fatto"

Da Fr. Z. interessanti considerazioni sui media e sul prossimo viaggio del Papa nel Regno Unito

Il Papa offre risposte totalmente diverse da quelle del potere, dell'ideologia, dell'indifferenza, della mediocrità (Bustaffa)

Esperienza personale che condivido con tutti voi: un bimbo di quattro anni ha appena intonato "tanti auguri al Papa" :-)

La più bella testimonianza di affetto. I bambini di Don Di Noto al Papa: "Non ti sentire mai solo, ti vogliamo bene!" (Sir)

Osservatore Romano: i fatti danno ragione al Papa. Sconfitto chi sostiente che il silenzio serva a proteggere la Chiesa (Apcom)

Fuori uno. Il Vaticano sconfessa il cardinale Castrillà³n Hoyos (Magister)

Il giornalista dello Spiegel Matussek ammette: Le accuse alla Chiesa cattolica sono a senso unico. Tra pedofilia e celibato non c'è alcuna connessione

Benedetto XVI, il Papa teologo, compie cinque anni. Il video speciale di Rome Reports

Il rabbino Alon Goshen-Gottstein: dico grazie a Padre Cantalamessa. Rammarico per aver permesso ai media di creare una storia sbagliata (Jerusalem Post)

Goebbels e l’operazione preti pedofili (Massimo Introvigne). Impressionanti le analogie con l'attualità

Il regalo del Papa al mondo: lo speciale preparato dall'Opus Dei

La prima “legislatura” di Benedetto è da record (Bruno Mastroianni)

Il Papa compie 83 anni: la vita di Joseph Ratzinger (lo splendido video di Rome Reports)

Il compleanno di Papa Ratzinger, la misericordia di un padre (Santambrogio)

José Manuel Vidal (che consigliava al Papa di offrirsi come capro espiatorio per i suoi predecessori) fa gli auguri commossi a Benedetto XVI

I cinque anni di Papa Benedetto, mite e deciso. Protagonista sul piano del pensiero e della coscienza (Elio Bromuri)

Gli attacchi del mondo anglosassone e anticlericale al Papa hanno qualcosa a che vedere con il riavvicinamento di Roma e Mosca? (Roland Hureau)

Pedofilia, Massimo Introvigne: "Hans Küng immorale e scismatico"

Guido Guastalla (Consigliere Comunità ebraica Livorno) commenta l'omelia di Padre Cantalamessa

Il teologo Coda: "Kung ingiusto con Papa Ratzinger. Un nuovo Concilio è inutile" (La Rocca)

La vera radice degli ultimi attacchi a Benedetto XVI (Mario Mauro)

Benedetto XVI: è ora di fare penitenza (Fausto Gasparroni)

Celibato dei preti ed abusi sui minori: riflessioni di "Contribution à la défense de l'Eglise"

Mons. Zollitsch: Papa Benedetto ci dona un pontificato spirituale, improntato alla profondità teologica (Osservatore Romano)

Dal Papa poche parole, pronunciate a braccio, ma che arrivano come una boccata d’aria nel clima avvelenato di queste settimane (Tornielli)

Gli 83 anni di Papa Benedetto: mille volte grazie (Marina Corradi)

L'Arcivescovo di Westminster Nichols sta valutando se intraprendere un'azione legale contro il Time per diffamazione (Thompson). Bene!

Oggi il compleanno del Papa, lunedì 5 anni di pontificato

Card. Scherer: Lo spirito del mondo in qualche modo è penetrato nella Chiesa, mentre è la Chiesa che deve far penetrare nel mondo lo spirito del Vangelo

Andrea Tornielli parla a Liberal della realtà dei fatti dietro la campagna mediatica di questi giorni (Faccioli Pintozzi)

Il Papa sarebbe stufo dei vescovi italiani (Bincher)

Il pudore di Papa Ratzinger e quelle foto mai pubblicate: gli splendidi auguri di Salvatore Izzo al Santo Padre

Dichiarazione di Padre Lombardi a proposito di una lettera del Card. Dario Castrillon Hoyos, allora Prefetto della Congrgazione per il Clero

VIAGGIO APOSTOLICO DEL SANTO PADRE A MALTA (17-18 APRILE 2010): LO SPECIALE DEL BLOG

Sono a Malta a seguire il viaggio del Papa sulle orme di Paolo

Sono a Malta per seguire il viaggio del Papa. C’è grande attesa tra la gente, stamattina ho girato per la città, non ho colto alcun segnale di protesta. Ieri pomeriggio ho visitato la grotta di San Paolo a Rabat, il luogo dove fin dai primi secoli è rimasta memoria della permanenza dell’Apostolo delle Genti che qui naufragò nell’anno 60 mentre era diretto a Roma. Benedetto XVI viene per celebrare il 1950° anniversario di quell’evento.

Ecco ciò che il Papa ha detto incontrando i giornalisti sull’aereo:

Cari amici buonasera, auguriamoci buon viaggio senza questa nuvola oscura che sta sopra parte d’Europa. Perché questo viaggio a Malta: i motivi sono molteplici il primo è San Paolo è finito l’anno paolino della chiesa universale, 1950 anni dal naufragio, e questa è per me l’occasione di mettere ancora una volta in luce la grande figura dell’apostolo delle genti, il suo messaggio è importante anche per oggi. E in questo si può sintetizzare l’essenziale del suo viaggio con le parole che lui stesso scritto alla fine della lettera a Galati: fede operante nella carità. Queste sono le cose importanti anche oggi. La fede, la relazione con Dio che si trasforma poi in carità. Ma penso che anche il motivo del naufragio parla per noi: dal naufragio per Malta è nata la fortuna di avere la fede così possiamo pensare anche noi che i naufragi della vita possono far parte del progetto di Dio per noi e possono essere utili ad un nuovo inizio nella nostra vita. Secondo motivo mi fa piacere di vivere in mezzo ad una chiesa vivace che è quella di Malta, che è feconda nelle vocazioni anche oggi, piena di fede, in mezzo a tempo nostro risponde alle sfide del nostro tempo. So che Malta ama Cristo e ama la sua chiesa che è il suo corpo, e sa che anche se questo corpo è ferito dai nostri peccati il signore tuttavia ama questa chiesa e il suo Vangelo è la vera forza che purifica e guarisce. Terzo punto. Malta è il punto dove le correnti dei profughi arrivano dall’Africa e bussano alle porte dell’Europa. E questo è un grande problema del nostro tempo e naturalmente non può essere risolto dall’isola di Malta ma tutti dobbiamo rispondere a questa sfida lavorare perché tutti possano nella propria terra vivere una vita dignitosa e dall’altra parte fare il possibile affinchè questi profughi dove arrivano trovino in ogni caso una spazio di vita dignitosa. E’ una risposta ad una grande sfida del nostro tempo e Malta ci ricorda questi problemi e ci ricorda anche che la fede è la forza che da Carità dunque anche la fantasia per rispondere bene a queste sfide. grazie

http://blog.ilgiornale.it/tornielli/2010/04/17/sono-a-malta-a-seguire-il-viaggio-del-papa-sulle-orme-di-paolo/

2 commenti:

euge ha detto...

Grazie ad Andrea Tornielli!!!!

Maria ha detto...

Mi associo ai ringraziamenti :)